Viribus Unitis by Stefano Roselli

Viribus Unitis

By Stefano Roselli

  • Release Date: 2018-04-19
  • Genre: Commedia
Score: 5
5
From 6 Ratings
Download Now
The file download will begin after you complete the registration. Downloader's Terms of Service | DMCA

Description

I quattordici racconti, in parte autobiografici di cui si compone il libro, sono stati scritti molti anni or sono e si riferiscono ad epoche, circostanze, luoghi e situazioni diverse vissute in un arco di tempo che va dalla prima infanzia alla maturità dell’autore. Rappresentano il comune spirito ed i tipici caratteri della generazione di cui s'intende raccontare le gesta. Il libro, scritto con tono ironico e divertente ma a tratti anche drammatico, vorrebbe fornire un pretesto per rivisitare attraverso la lettura dei racconti di vita, la lunga iperbole di astruse e contraddittorie situazioni vissute da una generazione dalla fine degli anni sessanta ad oggi: La generazione denominata, appunto, “Viribus”.

Reviews

  • amarcord

    4
    By abianchi3691
    un viaggio nel passato di 40 anni, tanto ricco di ricordi in cui ritrovarsi per chi ha vissuto gli anni 70 da adolescente. Alcuni momenti letteralmente esliaranti del racconto grazie alla prosa dell’Autore (… le guardie notturne sulla nave …), la narrazione corre veloce fra i vari racconti; unica nota, a mio parere, slegata è la parte finale della digressione sul mondo “Social”.
  • Risate e nostalgia

    5
    By sm58xxx
    Umorismo alla Stefano Benni, con tanta autoironia (merce rara, di questi tempi), in un'affettuosa rievocazione dei contesti ingenui di un'epoca che oggi appare remota.. Un bel tuffo nel nostro passato, con tante risate.
  • Una lunga storia

    5
    By GiM59
    Ha saputo raccontare le vicissitudini di una vita, con i suoi inevitabili alti e bassi, con grande autoironia, leggerezza e sarcasmo, mettendo in evidenza la sua grande umanità e la sua capacità di "restare a galla" anche nei mari più agitati. Una bella autobiografia che consiglio a tutti di leggere.
  • Brillante ed ironica autobiografia

    5
    By fc57.
    Un’autobiografia scritta in un modo che definirei “eccezionalmente esagerato” nel senso buono, che mette insieme ed evidenzia in maniera comica e spesso auto-ironica, esperienze di vita molte delle quali sono senz’altro comuni alla generazione degli attuali cinquanta/sessantenni, raccontando le esperienze giovanili dell’autore ed il modo di vedere ed affrontare la vita in quei tempi. Molti si riconosceranno in quelle situazioni e in quell’ambiente tipico degli anni ‘60 e ‘70, pervaso di ideologie più o meno forti e luoghi comuni (c’erano anche allora!) Lo stile avvincente, ma leggero, colloquiale e pervaso di una naturale e brillante comicità, fa leggere l’opera tutta di un fiato. Di fatto, quando si arriva alla fine si fa fatica a credere di aver letto oltre 200 pagine e si vorrebbe inconsciamente che continuasse con altri ulteriori episodi.
  • Più che racconti, una confessione

    5
    By Murena77
    Finalmente di pubblico dominio l’opera prima di Stefano Roselli, un vero e proprio diario a capitoli per chi, come me, ha avuto il piacere e l’onore di condividerne un certo numero. Una lettura molto facile che si affronta col sorriso sulle labbra immedesimandosi nelle assurde e leggendarie esagerazioni per le quali l’Autore è molto portato, ma la realtà supera la fantasia e quindi è (quasi) tutto vero!! Chi ha superato felicemente gli ….anta potrà senz’altro riconoscere, se non proprio rivivere, l’epopea d’oro degli anni più spensierati in quel fantastico periodo che oscilla intorno al 1970/80.
  • La commedia dell’anima

    5
    By mirtao64
    Questo libro ha il potere di trasformare in positivo le giornate storte. È sempre più raro trovare chi sa ridere, e farti ridere, di fronte agli affanni e talvolta ai drammi della realtà. Stefano Roselli ci riesce benissimo proiettandoci in una dimensione quasi surreale. Leggendo i suoi 14 racconti mi sembra di rivivere quelle atmosfere che si respiravano nella commedia dell’arte dei De Filippo. Sarebbe molto bello vederne la rappresentazione in un teatro.

keyboard_arrow_up